Due residenti di Acquedolci perseguiti per abbandono di rifiuti nel Comune di Caronia. VERGOGNA!


Proseguono i controlli della Polizia Locale del Comune di Caronia per abbandono indiscriminato di rifiuti sul proprio territorio. Le indagini hanno individuato ben due responsabili residenti ad Acquedolci, che hanno abbandonato rifiuti indifferenziati a Torre del Lauro

Le contravvenzioni sono già state predisposte e saranno notificate nella giornata di lunedì. 

Dall’insediamento dell’amministrazione sono già tre le multe per questo tipo di infrazione.

lI Codice Ambientale vieta l’abbandono e il deposito di rifiuti di qualsiasi genere sul suolo e nel sottosuolo, oltre ad essere un danno per tutti.

Per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti - l’amministrazione comunale - ha intensificato i controlli sul territorio e si attiverà per il monitoraggio attraverso l’installazione di telecamere. 

Il regolamento di videosorveglianza è stato già predisposto e presto approderà in consiglio comunale per l’approvazione definitiva.

(dalla pagina facebook del Comune di Caronia)

Presentazione del libro "I giardini di Calcutta". Il 18 agosto

Presentazione del libro "I giardini di Calcutta". il 18 agosto

Il Circolo Anspi di Caronia promuove la presentazione del libro di Rosa Anna Asaro dal titolo "I giardini di Calcutta".
Un libro di poesie dedicato alla vita e alle opere di Santa Madre Teresa di Calcutta
Il libro è diviso in tre parti di cui la prima riguarda l’adolescenza della Santa Teresa di Calcutta, la seconda la scoperta dell’India e, nella terza i viaggi nei 123 Paesi del mondo dove Madre Teresa ha costruito la casa delle Missionarie. 
Un libro che nasce a seguito di una esortazione di Benedetto XVI a testimoniare la fede cristiana attraverso la poesia. 
Rosa Anna Asaro: "E così mi sono guardata intorno e ho pensato che l’altra grande figura dopo Papa Giovanni Paolo II° era appunto Madre Teresa e così ho cominciato a leggere la sua vita e mi sono appassionata".
L'evento si svolgerà Mercoledì 18 agosto 2021, dalle ore 21,00, nell'ottima cornice di Piazza Roma di Caronia
Saranno presenti: 
  • l'autrice, Anna Rosa Asaro;
  • Padre Gaetano Vicario, Presidente Regionale Anspi;
  • Padre Carmelo Scalisi, Parroco di Caronia;
  • Tino Lamonica, Presidente Circolo Anspi Caronia.

Olivo grande di Predica, tra gli esemplari più grandi d'Italia


In località Predica, a Caronia, cresce uno spettacolare esemplare di ulivo, che dovrebbe avere ben 1500 anni! In realè si tratta di una ceppaia della quale resta un unico tronco, ma in ogni caso la parte basale è una delle più grandi e antiche della Sicilia e d’Italia. 
 L’enorme ceppaia è sormontata da un tronco alto quasi 12 metri, che a 2,30 metri dal suolo, si divide in quattro grosse branche. La circonferenza massima del tronco è di 12,85, metri, quella della ceppaia 10,80 alla base. Delle quattro branche, è rimasta solo la più piccola, di 1,70 metri di circonferenza, orientata verso ovest, mentre le altre tre sono state tagliate circa 40 anni fa. II tronco presenta numerose cavità e scanalature che della chioma arrivano a terra. Il lato esposto a sud è interamente attaccato da carie. La chioma, formata da più ramificazioni assurgenti, possiede una forma tendenzialmente conica

Nome scientifico: Olea europaea L. var. europaeaFamiglia: Oleaceae
Nome volgare: Olivo Cultivar: ‘Santagatese’
Nome locale: Aulivu

LOCALIZZAZIONE E PARAMETRI STAZIONALI
Comune: Caronia (ME)
Località: Contrada Predica
Cartografia: Foglio I.G.M. N. 598 – Sant’Agata di Militello. C.T.R. Sezione N. 598140 – Caronia.
Coordinate: 38° 00’ 50’’ N - 14° 25’ 59’’ E
Mappa
Prorietà: privata
Accesso: dalla SS 113, ci si immette nella strada comunale Pagliarotto - Predica e si prosegue per circa 3 Km, fino all’azienda.
Altitudine: m m.s.l.
Esposizione: Nord-Est
Giacitura: leggero declivio
Substrato: quarzarenitico
Contesto vegetazionale: uliveto misto a fruttiferi vari
Protezione: nessuna

PRINCIPALI CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE 
Struttura e portamento: trattasi di un’enorme ceppaia sormontata da un fusto monocormico che, a 2,30 metri dal suolo, di divide in quattro grosse branche. Di queste attualmente è rimasta solo la più piccola, di 1,70 metri di circonferenza, orientata verso ovest, mentre le altre tre sono state tagliate circa 40 anni fa. Il fusto presenta diverse cavità e scanalature che dall’inserzione della chioma arrivano a terra. Il lato del fusto esposto a sud è interamente attaccato da carie. La chioma, costituita da diverse ramificazioni assurgenti, possiede una forma tendenzialmente conica.
Altezza: m 11
Circonferenza massima del tronco: m 12,85 (misura della ceppaia; 10,80 alla base)
Circonferenza del tronco a 1,30 m dal suolo: m 9,30
Ampiezza della chioma: m 15 (N-S) × 15,40 (E-W)
Età stimata: anni 1200-1500 anni

CONDIZIONI DELL'ESEMPLARE
Stato Vegetativo e fitosanitario: complessivamente discreto, non si notano attacchi parassitari.
Minacce: incendi, a causa dello stato di abbandono in cui versano i fondi circostanti.
Interventi proposti: razionale potatura della chioma
Note: questa eccezionale pianta, ubicata nella campagna di Caronia a poca distanza dalla linea di costa, fa parte di un gruppo di olivi plurisecolari che, con la loro presenza, esaltano il tradizionale paesaggio locale. La pianta censita rappresenta uno degli ulivi più vetusti dell’intero territorio siciliano.

I pensieri e la poesia di Biagio Orlando. Il 12 agosto, in Piazza Roma

 I pensieri e la poesia di Biagio Orlando. Il 12 agosto, in Piazza Roma

Nuovo appuntamento letterario presso la Società Operaia di Caronia. E' la volta di Biagio Orlando che presenterà il proprio libro dal titolo "A mio padre".

Pensieri, poesie, sogni nascosti e parole non dette. Tutto raccolto nel corso degli anni e custodito gelosamente. Racconti di vita, di mare, d'amore e, ahime' anche di dolore. Cio' che forse mai avrebbe pensato di rivelare al mondo e che oggi sfocia in una sorta di celebrazione o meglio dire, di ringraziamento, nei confronti di un uomo che gli ha dato tutto, che gli ha insegnato tutto e a cui deve tutto.

Il 12 Agosto 2021, alle ore 21:00, nella piacevole cornice di Piazza Roma, con l'introduzione dell'instancabile Presidente del sodalizio, Tino Lamonica.

Special guest, il chitarrista Michael Piscitello.


A mio padre, il libro di Biagio Orlando


Paolo D'Anna presenta "Tra le mie righe". A Caronia, il 10 agosto

Paolo D'Anna presenta la propria opera "Tra le mie righe"

Si svolgerà Martedì 10 Agosto 2021 presso la Società Operaia di Caronia, la presentazione del libro di Paolo D'Anna, "Tra le mie righe".

L'evento culturale avrà inizio alle ore 21:30 in Piazza Roma, sarà introdotto dal Presidente della storica Società Operaia, Tino Lamonica, e vedrà un "a tu per tu" tra Giovanni Catanese e l'autore nell'intento di scandagliare l'originale racconto teatrale della vita di Caravaggio.

Paolo D'Anna, caronese che vive in provincia di Lecco, è scrittore, autore e registra teatrale.