giovedì 9 febbraio 2017

Il Castello di Caronia

Tags

Il Castello di Caronia in Sicilia
Il Castello normanno di Caronia, unico nel genere
Il Castello di Caronia, castello feudale di epoca normanna, domina il paesaggio di Caronia, probabilmente già dal tempo di Re Ruggero II di Sicilia (XII secolo).
Dell'architettura normanna in Sicilia è uno dei migliori e meglio conservati esempi.

La sua collocazione sul colle, a circa 350 metri s.l.m., ha un eccezionale valore paesaggistico e strategico. La spiaggia dista poco più che un chilometro.

Sovrasta la fitta trama tipicamente feudale del caseggiato, e domina la vallata della fiumara in cui scorre il Torrente Caronia da cui si accede al bosco. E' questo il declivio su cui è stato identificato il sito dell'antica Kàle Actè

La vista spazia sul mare, e il contatto visivo arriva fino ai castelli di San Marco d'Alunzio, Marina di Tusa e Motta d'Affermo. Il complesso fortificato è munito di cinta muraria triangolare e di torri difensive. Gli spazi e le forme sono squadrate, con piccole finestre sottostanti alle arcate ogivali cieche.
Dentro le mura vi sono due palazzi, uno a due piani privo di finestre adibito a deposito, e il secondo destinato ad abitazione.

Alcuni ambienti richiamano stili islamici, tra essi l'elegante sala triloba con ingressi ogivali e volte pieghettate.
La cappella a tre navate, uno dei rari esempi in Sicilia di cappelle normanne a tre navate, completa la struttura.

Lascia il tuo commento su "Caronia, Nebrodi"
EmoticonEmoticon